Nome yacht illuminato con luci a led.

In questo caso ho effettuato la sostituzione dell strisce di luci led delle lettere già esistenti. Ho anche provveduto alla ricostruzione di una delle lettere danneggiata.

Sullo stesso Yacht Dream Line ho sostituito uno dei due caricabatterie Mastervolt 24V 80A.

Modifica in vetroresina della parte superiore della timoneria per inserire cartografico touch screen e vhf.

Mantenedo la base originale ho disegnato e fatto realizzare su misura una consolle in vetroresina.

Il costo è stato di 700 euro. la scelta di adottare un plotter con schermo piccolo, touch screen, ma molto vicino alla timoneria si è rivelato molto utile ed apprezzato dal proprietario. Anche il vhf finalmente a portata di mano si è rivelato estrememente comodo.

Riparazione strumenti di navigazione, radar, plotter, autopilota, antenne vhf e tv. In questo caso radar e antenna è stata montata su di un palo poppiero. Un soluzione che offre, rispetto al montaggio sull'albero, una maggiore accessibilità ai componenti.

Installazione caricabatterie B/B Sterling Power

In questo impianto l'alternatore è collegato alla sola batteria avviamento. Quando quest' ultima è carica lo Sterlig Power B/B entra in funzione e utilizza la corrente dell'alternatore per caricare le batterie servizi con un ciclo di carica multistadio. Conrollando il voltaggio fino a 14.8 V. Le batterie servizi raggiungono cosi il 99% della loro carica.

Ripartitore di carica Victron Argofet, collegato all'alternatore del motore permette di caricare due gruppi batterie  separatamente l'uno dall' altro compensando la caduta di tensione sui diodi.

Impianto elettrico completo,  barca a vela di 12 metri. Tutti i cavi installati sono del tipo Boat Cable, made in Usa, in rame stagnato .

Installazione dissalatore Spectra.Catalina. E' un apparecchio a basso consumo, è alimentato direttamente dalle batterie di bordo.

Si ottengono 30 liri ora con soli 9 A di consumo.

Montaggio di un generatore Lombardini. Notare la pesante base in legno motata a sua volta su Silent Block per eliminare le vibrazioni trasmesse sulla struttura dello scafo. 

Installazione dissalatore Schenker, questo watermaker a basso consumo prodotto in Italia. Questo è il modello più utilizzato, 60 litri ora con consumo inferiore ai 20 A.

Pannello di comando digitale del dissalatore Schenker, nella foto successiva sotto il Battery Monitor c'è il pannello di controllo Analogico Schenker.

 

 

Installazione Battery Monitor Nasa Marine. Questo strumento è indispensabile per conoscere lo stato delle batterie, e degli Ah disponibili.

Il suo funzionamento è basato sulla misurazione continua delle corrente che entra ed esce dalle batterie servizi. E' per questo installato separato dall'impianto elettrico di bordo, direttamente sulle batterie.

Installazione di Caricabatterie alimentato a 220v, e riparitore di Carica power Split. Entrambi della Sterling Power. Il Power Split è in effetti un caricabatterie elettronico multistadio alimentato dalla corrente prodotta dall alternatore del motore di bordo.

Installazione pannelli solari, con due pannelli da 100 w, in condizioni favorevoli si ottengono fino a 15 A di carica. Seppure il posizionamento in orizzaontale riduce la possibilità di produzione di energia elettrica, si riescono a compensare i consumi di bordo ordinari e a mantenere cariche le batterie durante i periodi di inattività della barca.

<< Nuova immagine con testo >>

Batterie AGM DEKA
1740Intimidatordeepcycle.pdf
Documento Adobe Acrobat [826.6 KB]
Batterie Agm ZENITH
ZGL120078.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.8 MB]
Batterie Agm EXIDE
leaflet-agm.pdf
Documento Adobe Acrobat [577.8 KB]
Inverter carica batteria
Combis_a0837bcc-51d6-47ec-b7b0-7388ad58b[...]
Documento Adobe Acrobat [111.4 KB]

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

info@paolocarasso.it

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

      Impianti e componenti di bordo

Salve,

mi chiamo Paolo Carasso, mi occupo di impianti e componenti di bordo. Lavoro nel settore nautico fin dal 1982 ! Diplomato all'Istituto Tecnico Nautico, quindi navigazione su navi mercantili seguito da servizio in Marina Militare come Operatore Subacqueo. nel 1987 ho iniziato a lavorare come skipper di barche a vela e motore, principalmente per Charter. Due Traversate Atlantiche, numerosi trasferimenti e regate. Da circa 12 anni ho concentrato la mia attivita' nella cantieristica e in particolare negli impianti di bordo. Strumentazione, dissalatori, batterie, componenti elettrici ed impianti elettrici di bordo.